Spiagge e turismo a Santo Domingo



Annualmente, Santo Domingo viene visitata da circa 3 milioni di turisti (160 mila italiani)*

L’ospitalitá e l’allegria dei dominicani, mescolata a clima e paesaggi tropicali, fanno di questo destino turistico uno dei piú visitati nell’aria dei Caraibi.

Attraverso questo post, faró una breve descrizione delle principali localitá di spiaggia presenti in Repubblica Dominicana, con valutazioni personali di cada una. Prossimamente, vedró di entrare nei dettagli delle stesse.

Geograficamente, la Repubblica Dominicana é divisa in tre grandi regioni: la regione sud-est, la regione nord (chiamata anche "Cibao"), e la regione sud/sud-ovest.

*Dati della "Secretaría de Estado de Turismo" (Ministero del Turismo)

ZONA SUD EST

Nella zona sud est, troviamo alcune tra le spiagge piú visitate dell’isola.

BOCA CHICA:
localitá ubicata a soli 35 chilometri dalla capitale Santo Domingo de Guzmán, e 15 chilometri dall’aeroporto principale del paese (aeroporto internazionale “LAS AMERICAS”). É sicuramente uno dei destini turistici piú discussi del paese, a causa dei problemi che con il passare degli anni sono insorti, relativi ad una crescita non uniforme con gli standard di sicurezza e organizzazione che la maggior parte dei turisti richiede. Vantaggiosa per le comoditá che la sua posizione strategica possiede, peró sconsigliata per famiglie alla ricerca di tranquillitá. La sua spiaggia, in alcuni tratti, non é affatto male, (soprattutto nei momenti in cui non é affollata… cioé dal lunedí al giovedí…), peró l’insorgere di diversi venditori ambulanti, ed evidenti problemi di prostituzione, possono indurre i turisti in cerca di pace e tranquillitá a scegliere un’ ubicazione piú consona alle propie aspettative. Sconsigliata a chi cerca un tipo di turismo tranquillo, per famiglie. Consigliata per turisti “fai da te”, e per coloro che desiderano non allontanarsi troppo dalla capitale Santo Domingo de Guzman.

BAYAHIBE:
Vi si trova il conosciutissimo (per noi italiani) villaggio turistico VIVA DOMINICUS. Le spiagge non sono niente male. Per chi si trova in capitale, é da visitare. Chi non volesse usufruire di un tour organizzato per l’isola Saona, puó avventurarsi al piacere di negoziare con coloro che posseggono piccole e medie imbarcazioni per raggiungerla, ubicati sulla spiaggia. Ottima ubicazione per chi scelglie di mescolare un viaggio comodo stile “all inclusive”, a possibili tour verso la capitale od altre destinazioni turistiche interessanti come Alto de Chavon, la cattedrale di Higüey, o la “Cueva de las meravillas”.

BAVARO - PUNTA CANA:
É sicuramente una delle localitá piú in voga del momento. Splendide spiagge, ed ottimi servizi alberghieri. Si tratta, inoltre, di una localitá dall’amplia espansione immobiliare, nella quale si stanno sviluppando vari servizi che anteriormente si sarebbero trovati solamente in capitale (centri commerciali con cinema multisala, ristoranti e boutique di lusso, ecc.). Ottimo destino turistico per chi ama il sistema “all inclusive”. Per coloro che ci vanno di visita, o pensano trasferirsi in Repubblica Dominicana, il vantaggio di questa localitá é l’espansione di servizi tali come centri commerciali completi di tutte le comoditá (specialmente PLAZA PALMERA REAL, dove vi si puó trovare un eccellente cinema multisala, boutique, ristoranti di lusso, ecc.)

ISOLA SAONA:
isola allo stato vergine (o quasi… piú passa il tempo, e piú si possono intravedere le orme dei turisti…). Vi si trovano vere e propie piscine naturali, in mezzo al mare! Da visitare, per coloro che hanno intenzione di tornare a casa super abbronzati. La si puó raggiungere con tour organizzato (generalmente dalla struttura alberghiera nella quale vi trovate), o recandosi direttamente presso la spiaggia pubblica di Bahiaybe, per contrattare una barchetta (opzione piú economica, specialmente se la quantitá di persone che vogliono trasportasi con questo mezzo é sufficiente per riempirla).

JUAN DOLIO / GUAYACANES:
Localitá ubicata a circa 50 chilometri dalla capitale, e 35 dall’aeroporto internazionale di Las Americas. Destino turistico in voga durante gli anni novanta, si sta trasformando in una localitá soprattutto indirizzata a coloro che pensano investire i propri risparmi in appartamenti vicini o fronte al mare. Ottima l’ubicazione geografica (cosí come Boca Chica). Recentemente, é stata migliorata la spiaggia, con relative ampliazioni. Le vecchie strutture alberghiere, stanno lasciando il loro posto a sempre piú grandi progetti immobiliari di appartamenti (condomini turistici).


ZONA NORD

Le coste della regione nord, sono considerate piú propense alle piogge, le quali fanno si che ci si trovi in presenza di una vegetazione molto affascinante, ma anche a giornate molto variabili dal punto di vista climatico.

PUERTO PLATA:
Una delle localitá piú importanti della zona nord. Si tratta di una localitá turistica un pó in declino, in quanto a numero di visitanti. Particolarmente valido da visitare, il parco OCEAN WORLD, dove portare la famiglia per vedere spettacoli di vario genere con delfini, tigri del bengala, squali, ecc.

SOSUA:
piú di qualcuno la considera la Boca Chica del nord, date le sue caratteristiche e la sua storia. A mio parere, si tratta di una localitá un pó piú organizzata rispetto alla giá descritta Boca Chica, con migliori infrastrutture ed una spiaggia che, sempre e quando non si tratti di un fine settimana, é comunque molto carina e munita di ottimi fondali marini. A differenza di Boca Chica, i baretti sulla spiaggia sono di una evidente bassa qualitá. Un pó piú pulita e organizzata rispetto a Boca Chica, peró con bar in spiaggia non all’altezza. Da visitare dal lunedí al giovedí.

CABARETE:
Spiaggia per gli amanti del surf. Molto frequentata da turisti statunitensi ed amanti in generale del suddetto sport acquatico. Carini anche i bar in spiaggia, i quali durante la sera si trasformano in disco bar.

LAS TERRENAS:
Se siete amanti della natura allo stato quasi selvaggio, Las Terrenas é il luogo che fá per voi. Spiagge molto selvatiche, fanno da contorno ad una sempre piú visitata localitá turistica nella quale si mescolano hotel ed appartamenti di vario genere. Non consigliabile per chi vuol rimanere a distanze non troppo distanti da una cittá principale.

SAMANA:
Tranquilla cittadina che fa da capoluogo della regione alla quale appartiene anche la famosa spiaggia di Las Terrenas. Bella da vedere e visitare la spiaggia di “Las Galeras”. Imperdibile anche lo spettacolo delle balene (tra novembre e marzo) e l’isola di Cayo Levantado, con il Parco Nazionale di “Los Haitises”


ZONA SUD OVEST

Da alcuni anni si parla di un possibile sviluppo turístico della zona sud ovest del paese. Le spiagge ci sono, gli incentivi governativi anche, ma per il momento ancora non sono cominciati veri e propri progetti che possano confrontarsi con ció che é stato fatto fino ad ora nelle zone sud-est e nord della Repubblica Dominicana.
É comunque importante menzionare possibili localitá che in un futuro prossimo acquisteranno valore dal punto di vista turístico e degli investimenti in questo settore: Sabana Grande de Palenque, Baní, Azua de Compostela, Barahona.
Da visitare, per gli amanti del turismo ecológico, il famoso Lago Enriquillo, e Bahía de las Aguilas (secondo molti, una delle spiagge piú belle del paese… ed ancora incontaminata!)